Storyboard Pro 7: tutte le novità della nuova release

In ogni progetto di animazione, la fase di storyboarding è sempre una parte fondamentale. È importante riuscire a lavorare con semplicità, per esprimere al meglio la propria idea e trasmettere emozioni al nostro pubblico.
In questo Toon Boom è da tempo leader nel settore, grazie al software Storyboard Pro, da tempo impiegato da tantissime case di produzione in tutto il mondo per raccontare i propri progetti. È stato utilizzato per lungometraggi come Klaus o Your Name, fino ad arrivare a serie TV come The Walking Dead, pubblicità, videogiochi e tanto altro.
Cosa rende questo software così prestante? Storyboad Pro contiene tutti i tool e le funzionalità necessarie a un professionista: disegno, scripting, controlli per la camera, sound editing. È inoltre compatibile con il software di animazione 2D prodotto da Toon Boom, Harmony, consentendo un passaggio fluido del vostro progetto animato dalla fase di storyboard a quella di animazione.

Nuove features

Migliorata reattività della penna, nuove guide e griglie prospettiche

Storyboard Pro fornisce una vasta gamma di strumenti di disegno davvero utili, con l’obiettivo di rendere il disegno digitale il più possibile fluido e simile alla tecnica tradizionale. Grazie a molti di questi tool il lavoro dello storyboard artist diventa più veloce e efficiente, permettendo di concentrarsi sugli aspetti più creativi.
Storyboard Pro 7 si concentra sul potenziare le possibilità creative dei disegnatori, migliorando la sensibilità del tratto della penna; senza ritardi nella creazione del tratto o altri fattori spiacevoli. È stata aggiunta una nuova barra degli strumenti, la pen settings toolbar, grazie alla quale è possibile attivare lo stabilizzatore e disegnare linee molto più fluide; molto utile per la parte di clean-up.
Un’altra opzione molto utile è la pen pressure feel, un altro passo verso l’obiettivo di rendere l’esperienza di disegno digitale il più simile possibile a quella manuale. Grazie a questa finestra ogni artista può settare i parametri sulla base di come preferisce utilizzare la pressione della propria penna. È anche possibile settare quanta pressione dover imprimere prima di iniziare a disegnare; una funzionalità che permette di mantenere la stessa “manualità” del disegno su carta.
Infine, tra le nuove aggiunte, la pen tilt sensitivity: è possibile settare quanta inclinazione può avere la nostra penna, per poterla utilizzare in modi particolari esattamente come faremmo con la nostra matita. Per chi possiede la Art Pen, un’altra funzionalità molto utile: attivando la rotation option, quando si utilizza un pennello con una forma particolare, la punta del pennello seguirà la rotazione della penna.

In Storyboard Pro 7 sono anche disponibili nuovi strumenti per facilitare la costruzione del proprio disegno: in primo luogo le guide, a cui si possono allineare i propri disegni tramite snap, e che è anche possibile bloccare per non spostarle accidentalmente nel processo. Ma anche nuove griglie prospettiche per facilitare il disegno delle scene più complesse!

stabilizzatore penna
Funzione di stabilizzazione del tratto
Pen pressure feel
Pen pressure feel, per settare il livello di pressione della penna
griglie prospettiche
Nuove griglie prospettiche disponibili

Novità sul sound editing

Diversi miglioramenti anche nell’audio editing che rendono più semplice il lavoro degli storyboard artist: in primo luogo la possibilità di scorrere il pannello del suono indipendentemente dalla parte video, per poter lavorare comodamente su qualsiasi livello tenendo sempre la reference video sott’occhio. Anche l’importazione dei file audio in Storyboard Pro 7 è facilitata! Ora è possibile fare un semplice drag-and-drop del file all’interno della timeline.
Altro miglioramento significativo è l’audio gain, che permette modificare il volume di diverse clip contemporaneamente.

sound editing
Drag-and-drop dei file audio
Audio gain
La finestra Audio Gain per modificare l’audio

Editing avanzato

Alcuni accorgimenti permettono di migliorare e velocizzare sensibilmente la creazione di animatic in Storyboard Pro 7: in primo luogo, è ora possibile spostare tutti gli elementi a destra di un pannello per creare uno spazio vuoto nel quale inserire eventuali nuove scene.
Esiste già la possibilità di condividere lo stesso background tra più scene, ma con Storyboard Pro 7 si aggiunge un’interessante novità; è possibile trascinare un disegno fatto su qualsiasi livello e rilasciarlo in una traccia nella timeline. Qui è possibile stabilire quanti pannelli l’immagine dovrà “coprire”.

editing avanzato

Considerazioni

Questa nuova release di Storyboard Pro (che potete trovare a questo link) aggiunge tante funzioni interessanti e miglioramenti significativi, che rendono l’utilizzo del software sempre più facile e piacevole. Sia per un neofita sia per un professionista, Storyboard Pro rappresenta sicuramente una scelta sicura: ogni aspetto del processo creativo è ottimizzato per farci concentrare sulla nostra vena creativa. Assolutamente consigliato!

 

 

* Articolo sponsorizzato

Autore dell'articolo: Dory

Dory
COFONDATRICE e ART DIRECTOR – «Chiunque può cucinare» (Ratatouille) – Laureata in Design della Comunicazione presso il Politecnico di Milano, animatrice e modellatrice 3D. Si interessa di animazione in tutte le sue forme, dalla stop-motion all'animazione tradizionale alla CGI.