Marco Pavone Tropico

Tropico, la nuova serie della Pav1 Animation

In un mondo post apocalittico minacciato dal riscaldamento globale, i governi hanno deciso di creare un’enorme riserva naturale al di sotto del tropico del cancro dove è proibita la vita agli uomini al fine di preservare la natura. Ma misteriosamente c’è ancora vita in quella riserva, e alcuni umani sopravvivono organizzati in tribù. Proprio tra queste tribù si infiltrerà una spia dell’emisfero settentrionale per investigare su cosa sta succedendo in quel mondo ormai abbandonato.

L’animale più crudele è l’essere umano. 80% oscurità, 20% luce.

Dall’autore di Zero Zero, Exra e Burqa, arriva Tropico, una web serie d’animazione per adulti disponibile da dicembre sul canale YouTube di Marco Pavone: Pav1 Animation

Marco Pavone è nato a Napoli dove si è laureato in filosofia nel 1998. Ha iniziato la sua carriera disegnando per IL MATTINO di Napoli e per RIZZOLI. Dal 1997, quando ha conseguito il diploma all’ACCADEMIA DISNEY, ha disegnato storie e fumetti per MICKY MOUSE. Nel 1999 si trasferisce a Milano, entrando nel mondo dell’animazione. Nel 2002 ha iniziato a dirigere video musicali di grande successo: ALLEVI, TIROMANCINO, GINUWINE, COOLIO, SILVESTRI, CAPAREZZA, LE VIBRAZIONI, SUBSONICA, BENNATO e molti altri. Per DISNEY ha partecipato a numerosi progetti, tra cui il videoclip di WITCH nel 2007. Nello stesso anno, MTV ha acquistato i diritti del suo cortometraggio LAST SUBWAY. Le sue opere sono state proiettate in molti festival. Nel 2009 ha diretto e prodotto il suo primo lungometraggio ZERO ZERO. Nel 2013 ha diretto e prodotto il suo secondo lungometraggio (in 3D steroscopico) EXTRA e nel 2015 BURQA.

Autore dell'articolo: Jess

Jess
FONDATRICE e DIRETTRICE – «Around here, however, we don’t look backwards for very long. We keep moving forward, opening up new doors and doing new things, because we’re curious… and curiosity keeps leading us down new paths». (Walt Disney) – Laureata in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Milano, ama le storie più di ogni altra cosa. Si occupa di letteratura, editoria e cinema d’animazione. Tra i suoi film preferiti “Coraline” e “Meet the Robinsons”.