Space Cocks

Space Cocks, l’esilarante cortometraggio di Janina Putzker

Rilassatevi. Abbandonate ogni pensiero e lasciatevi folgorare dalla folle e delirante escalation di Space Cocks. Cinque buffe creature aliene si scontrano ‘a cavallo’ di altrettanti nevrotici galli in una gara senza esclusione di colpi (e di natiche) sul percorso di un iridescente circuito spaziale.

Classe 1991, Janina Putzker nasce a Vienna, in Austria. Dal 2005 al 2010 studia Grafica e Design della Comunicazione presso la Scuola Grafica di Vienna. Attualmente sta portando a termine gli studi alla Filmakademie Baden-Wuttemberg, lavorando anche in qualità di illustratrice, animatrice e regista freelance.

Dopo il successo dell’irriverente Pianoid (valsole il premio Next Generation Short Tiger), Janina Putzker ritorna nel 2016 con un progetto panegirico della grafica 2D, presentato nel 2017 al Festival Annecy e nato, come confessa la regista stessa, come frutto del caso.

Space Cocks 2

«Provavo e riprovavo a creare qualcosa ma in verità ero abbastanza frustrata finché un giorno, poco prima di addormentarmi, mi comparve nella testa un’immagine: galli combinati ad arcobaleni sullo sfondo dello spazio. Realizzato con la collega Sofiia Melnyk, la produzione del corto implicò 11 settimane di lavorazione».

Attualmente la regista è impegnata nella realizzazione di un nuovo progetto, Smosh Mosh. Una miniserie animata composta da 8 episodi e ideata in stretta collaborazione con il pubblico che ha potuto, attraverso il sito ufficiale, contribuire alla scelta di settings, eroi ed antagonisti.
«È un vero e proprio esperimento» aggiunge Janina. «Il panorama mediatico oggigiorno sta mutando rapidamente, quindi forse dovrebbe cambiare anche lo stesso approccio alla creazione di contenuti».

Ulteriori illustrazioni e progetti personali di Janina Putzker sono visionabili sulle pagine:

Vimeo
Blog Personale
Facebook
Patreon

Autore dell'articolo: Alex

Alex
REDATTORE – «Le vent se lève!… il faut tenter de vivre». «Si alza il vento!… bisogna tentare di vivere». (Si alza il vento) – Classe 1991, nel 2015 sopraffatto dalla passione cinefila intraprende la laurea magistrale in Cinema e Media presso l’Università degli Studi di Torino.