Giornata Mondiale dell’Acqua: arriva la web serie animata di Gruppo Alcuni

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, Gruppo Alcuni presenta il nuovo progetto social che da qualche mese ha attivato su Youtube. La casa di produzione televisiva ha dato vita a un canale Youtube – “La Tv degli Alberi Parlanti” – che vuole diventare una vera e propria web tv per bambini e ragazzi fornendo contenuti divertenti ed educativamente orientati.

Da oggi inizieranno a essere disponibili online gli episodi di “Acqua H2Ooooh!”, una serie che affronta le tematiche ambientali e di tutela dell’acqua come elemento insostituibile. La scarsità idrica in una vera e propria epoca di siccità rende ancora più essenziale la disponibilità di questo ‘bene comune’ per antonomasia, al cui accesso e uso responsabile sono legati non solo lo sviluppo e la crescita delle comunità, ma anche un loro avanzamento in termini di libertà e diritti.

“Acqua H2Ooooh!” è una serie televisiva in animazione, ideata da Gruppo Alcuni in collaborazione con l’ufficio dell’UNESCO a Venezia e con RAI Fiction, che invitava i ragazzi italiani e stranieri a scrivere dei racconti sul tema dell’acqua: sul suo uso, sullo sfruttamento, sulla sua disponibilità limitata, sul riciclo, ecc. I protagonisti di questa serie sono i simpatici personaggi dei “CUCCIOLI” mentre le storie sono quelle inventate dai ragazzi di tanti Paesi, che in questo modo hanno dato un contributo creativo all’educazione alla scienza, condividendo in modo nuovo e divertente con altri giovani le loro esperienze e le proposte per la tutela dell’ambiente.  

Le storie più interessanti sono diventate dei cartoni animati trasmessi da Rai Due nel 2010 e che si potranno vedere adesso nel canale Youtube “La Tv degli Alberi Parlanti”.

Sergio Manfio, direttore creativo di Gruppo Alcuni, spiega la volontà di rendere accessibili i contenuti che affrontano il tema dei cambiamenti climatici e della tutela dell’acqua con lo stile divertente e spensierato dei cartoni animati: “Se pensiamo ai temi dell’ambiente, ci accorgiamo che le manifestazioni dei giovani sono dei segnali forti che vanno presi in grande considerazione, anche se possono sembrare iniziative che sfiorano il problema senza affrontarlo in modo decisivo. Sono segnali che indicano una preoccupazione e come tali sono segnali importanti.”

Autore dell'articolo: Dory

Dory
COFONDATRICE e ART DIRECTOR – «Chiunque può cucinare» (Ratatouille) – Laureata in Design della Comunicazione presso il Politecnico di Milano, animatrice e modellatrice 3D. Si interessa di animazione in tutte le sue forme, dalla stop-motion all'animazione tradizionale alla CGI.